J.H. Kitson con Christian Almer, nel 1866. Sulla linea di confine tra Italia e Svizzera si snoda una delle più belle creste della alpi. Tecnicamente non troppo difficile, richiede però una buona esperienza in alta montagna e passo sicuro. La cresta è interamente al di sopra dei 4000 metri, è necessaria quindi una buona preparazione fisica. La cresta si sviluppa tra il colle del Lys 4248 Mt. e il colle Felik 4061 Mt. con una lunghezza di circa 4 km. e un dislivello in salita di 460 Mt. quasi interamente nevosa, aerea e sottile con numerose cornici. La traversata è effettuabile nei due sensi. Il panorama e l’ambiente è grandioso che può essere apprezzato pur mantenendo la concentrazione sul passo.

Programma

  • Giorno 1
    Partenza da Gressoney in località Stafal; in funivia si raggiunge il colle di Bettaforca 2672 Mt. Da qui si sale il crinale che delimita le valli di Champoluc e Gressoney. Il sentiero nei pressi del rifugio è attrezzato in alcuni passaggi, occorrono circa 2,30/3 ore per raggiungere il rifugio Quintino Sella che si trova a 3585 Mt. Cena e pernottamento al rifugio.
  • Giorno 2
    Sveglia alle ore 2,30 colazione, ore 3,15 partenza per la scalata. Dal rifugio Quintino Sella su pendii poco inclinati e seguito più ripidi si raggiunge il colle del Feik. Da qui ha inizio la cresta, occorrono dalle 7 alle 9 ore da rifugio a rifugio. Arrivati al rifugio Mantova 3498 Mt. dopo una pausa, si scende verso punta Indren per proseguire fino al colle d'Olen 2881 Mt. in circa 1 ora. Da qui in funivia si ritorna a valle.
  • Tempi medi per A/R 12 ore con rientro a valle
  • Dislivello totale in salita + 2000 mt.
  • Periodo da giugno a settembre
000

La Quota comprende

  • Assistenza della guida alpina, materiale di uso comune.
  • Assicurazione che copre l’intervento di soccorso in caso di incidente.

La quota non comprende

  • Biglietti delle funivie A Stafal-Bettaforca e R Col d’Olen-Stafal +Guida
  • I trasferimenti in auto.
  • Il Vitto e alloggio in rifugio dei partecipanti e della guida  46 € a testa.
  • Tutto ciò non specificato nella voce La quota comprende
0

Difficoltà tecnica

0

Preparazione fisica

MATERIALE TECNICO PERSONALE

  • Imbragatura
  • Piccozza massimo 60 cm
  • Ramponi classici con antizoccolo
  • Scarponi da alta montagna
  • Casco
  • Bastoncino da sci telescopico
  • Imbragatura, piccozza, ramponi, bastone da sci e casco mancanti vi saranno forniti dalla guida.

ABBIGLIAMENTO DA INDOSSARE

  • Occhiali da sole per alta montagna/ghiacciaio
  • Crema solare e burro di Cacao
  • Berretto
  • Guanti da alta montagna
  • T-shirt traspirante
  • Dolcevita
  • Giacca in windstopper o pile
  • Giacca impermeabile
  • Pantalone da montagna in shoeller
  • Calze da montagna
  • Ghette

DENTRO LO ZAINO

  • Una calzamaglia
  • Maschera da sci
  • Guanti leggeri di riserva
  • Una lampada frontale con batterie nuov
  • Piccola farmacia personale ( compeed, aspirina, crema solare ad alta protezione)
  • Soprapantaloni impermeabili
  • Macchina fotografica
  • Borraccia da 1 litro o Thermos
  • Barrette energetiche, frutta secca, cioccolato, panino
  • Spazzolino da denti e dentifricio
  • Fazzoletti di carta
  • Cappellino per il sole
  • Gillet in pile o piuma d’oca
  • Tappi per orecchie(utili in rifugio)
  • Share:

Richiesta informazioni e prenotazione

We welcome you to contact us for more information
about any of our products or services.